I palinsesti dei MUX nazionali, in vista della fine del Campionato, si stanno emancipando dall’abbuffata calcistica e stanno sperimentando anche la fiction, la satira o altri eventi.

All’appello non potevano mancare anche i contenuti pornografici PPV: a leggere questa notizia su Sat-net.org, Tarak Ben Ammar, finanziere tunisino proprietario del MUX D-Free in cui sono ospitate le versioni digitali terrestri di Canale 5 e Italia 1, starebbe per lanciare il primo canale DTT a tema pornografico.

Dopo il calcio dunque, anche l’industria del porno a tirare la volata per la causa.

Due alleati micidiali!

:)))