E’ finalmente disponibile il programma (.pdf) del Forum Europeo sulla Televisione Digitale Terrestre, previsto per il 10 giugno 2005 a Lucca presso l’Auditorium San Romano e promosso dall’Associazione Comunicare Digitale.

Ad una veloce lettura del programma sembra davvero che Andrea M. Michelozzi, Presidente di Comunicare Digitale e chairman del convegno, sia riuscito a raccogliere le adesioni di tutto il gotha della DTT: saranno presenti i principali system integrators, i rappresentanti di istituzioni e associazioni pubbliche, i responsabili delle attività DVB-T dei MUX nazionali, i fornitori di contenuti (fra cui le Pubbliche Amministrazioni Locali e toscane).

Particolarmente interessante sarà verificare le esperienze televisive in digitale terrestre in Europa: Spagna, Francia, Norvegia e lo speech di Ed Wilson di DigiTAG, già conosciuto a Vicenza durante la scorsa edizione del Sat Expo.

A Milano invece, dal 6 al 11 giugno, va in scena la Broadband Week: una settimana fitta di appuntamenti con una due giorni (7 e 8 giugno) dedicati alle “televisioni digitali” (payoff: “Dalle tv di massa alla massa delle tv“).

L’agenda è estremamente interessante, per quanto “milanocentrica”, e prevede la partecipazione fra gli altri di Robin Good (The Weblog Project) e Bruno Pellegrini (Blog TV).

I temi trattati sono caldissimi: videopodcasting, p2p television, videoblog, street televisions … coerentemente con quella visione della tv del futuro che la vede “napsterizzata”, frammentata (nell’offerta, nelle modalità di accesso) e on demand.

L’evento è a cura di Maurizio Goetz (che ho già citato più volte e che leggo sempre con interesse su IMLog), Cesare Massarenti dell’Università di Milano-Bicocca e Michele Mezza.