Il rapporto, commissionato dal Cnipa all’Istituto Piepoli, illustra i risultati dell’indagine quantitativa condotta nell’aprile 2006 volta ad indagare, tra l’altro, la diffusione della TV Digitale in Italia, il profilo dell’utente della TV Digitale, la tipologia di utilizzo di questo strumento, le aspettative e il livello di soddisfazione dei servizi on-line su piattaforma Digitale Terrestre. La ricerca, effettuata con metodologia CATI (Computer Aided Telephone Interviewing), è stata condotta su un campione complessivo di 3.500 utenti.

Mi prendo qualche ora di tempo (e sonno) per analizzarlo nei dettagli. Ad una veloce occhiata, mi sembra che il rapporto contenga dati interessanti per valutare lo scenario del prossimo semestre: quando si conosceranno i vincitori del secondo bando CNIPA (e in particolare i progetti di classe 2, dedicati al decoder “convergente” e open source) e quando saranno finalmente disponibili i decoder DTT di nuova generazione, con nuovo chipset e canale di ritorno a larga banda.

Il rapporto è scaricabile da qui.