Fare marketing su facebook

Il prossimo giovedì 16 luglio torna BolognaIN con un evento dal titolo “Fare Marketing su Facebook“, ospiti Luca Conti e Vincenzo Cosenza (e forse una sorpresa col botto last minute …). Inutile fare presentazioni e non mi dilungo, trovate tutto sul blog di BolognaIN.

Chi mi segue in giro per la blogopalla o la statusfera sa già che sono profondamente coinvolto (ed entusiasta) nel progetto e, per questa occasione, rivestirò anche l’inedito ruolo di chairman del minitalk fra i due ospiti e il folto e qualificato pubblico atteso.

Vorrei approfittare della Rete per costruire in maniera collaborativa un canovaccio di domande da fare ai nostri ospiti.
E allora rilancio qui: che domanda vorresti fare a Luca e a Vincenzo? Esempi: facebook analytics, il ROI dei social media, la mappa dei social networks, le aziende italiane su Facebook, anticipazioni sul libro di Luca, il futuro e Tutto Quanto. Spunti non ne mancano.
Scrivi la tua proposta nei commenti a questo post.

Abbiamo una settimana di tempo per realizzare una “crowd-interview” 🙂

Come è fatto un turista 2.0???

Uh? Cristiano mi chiede come è fatto un turista 2.0.

Io non sono attratto dalla produzione di instant book su keywords alla moda, ma posso rispondere molto rozzamente per quello che è stata la mia esperienza il mese scorso a Torino:

  • scarichi gli emmepitre per il tuo player da Torino a Piedi (meglio se è un iphone/ipod touch, che fa più fico …)
  • Ti compri on line la Piemonte Card o la Carta Musei e ti passa la voglia e la paura di visitare musei
  • ti registri su Wi-Free di Tex97 e navighi gratis in Piazza Castello
  • ti fai mitragliare dai messaggini bluetooth di Torino Surf The City (in realtà la mia esperienza risale allo scorso anno, ma immagino che il servizio sia ancora attivo). Se proprio ami il brivido, accetti anche il proximity marketing del MacDonald di Piazza Castello (credo ancora di avere la relativa suoneria e wallpaper nella stiva del mio cellulare …)
  • consulti e ti confronti con la community di 2spaghi.it per capire al volo dove vale la pena fare una sosta mangereccia, posto che Eataly è cmq un must
  • ti prepari un bel mash-up su Google Maps con tutti i punti di interesse.

Proseguire a piacere …